Come vedere Sky fuori dall’Italia per chi è all’estero

Come vedere Sky fuori dall’Italia per chi è all’estero

Se siamo utenti Sky e ci troviamo per lavoro o per piacere a vivere un periodo fuori dal nostro paese, o semplicemente se vogliamo usufruire di Sky dall’estero e godere dei suoi servizi in italiano, la situazione non è delle più semplici.
Ci ritroviamo infatti di fronte a un doppio muro, il primo legato all’erogazione del normale servizio Sky al di fuori dell’Italia, l’altro relativo a Sky Go e alla barriera nazionale che ci impedisce di usufruire di un servizio per il quale abbiamo pagato, semplicemente perché ci connettiamo dall’estero.

Sky Go: cos’è e come guardarlo fuori dall’Italia

Iniziamo con il più grande controsenso: Sky Go.
Sky Go è una applicazione che ci viene offerta assieme al nostro contratto Sky. Quest’ultima ci permette di usufruire di alcuni servizi tra i quali una selezione di canali live e una grande banca dati di film, serie e documentari on demand. Il problema è che è impossibile vedere sky Go dall’estero, la app, infatti, è geo-localizzata e necessita una connessione sorgente dall’Italia.
Ci troviamo così nell’impossibilità di utilizzare un servizio che abbiamo ottenuto legalmente, solo per il fatto di non essere fisicamente nel nostro paese.
La soluzione fortunatamente c’è: per vedere Sky Go fuori dall’Italia basterà infatti utilizzare una qualsiasi VPN che “inganni” l’applicazione facendo credere che la connessione sia assolutamente Italiana. Ecco che finalmente potremo usufruire del servizio e portarci dietro (in vacanza o durante un viaggio di lavoro) la nostra programmazione preferita.

Guardare Sky con IPTV e VPN

Per godere di tutta la programmazione Sky sul proprio pc o, in alternativa, su smart Tv e smartphone esiste un metodo che utilizzano moltissimi utenti, specialmente dall’estero. L’unico particolare è che non è legale.
Vedere Sky fuori dall’Italia è infatti possibile utilizzando le IPTV, ovvero accedendo ai canali Sky attraverso particolari liste che si trovano in rete e che permettono, utilizzando programmi come KODI e VLC Player, di vedere Sky in streaming, cambiando canale e seguendo la programmazione totale proprio come sul divano di casa.
Questa pratica è estremamente diffusa nonostante non sia di fatto legale. Per evitare problemi vengono spesso utilizzate delle VPN per IPTV, in questo caso non per far credere al sistema di essere in Italia, ma per mascherare il proprio indirizzo IP e non rischiare problemi per aver magari guardato una partita di calcio mentre eravamo in vacanza.
La richiesta della possibilità di usufruire di Sky Go dall’estero e di vedere in generale i nostri canali Sky ovunque ci troviamo è sempre più alta e l’azienda dovrebbe decisamente dare una risposta adeguata alla sua utenza e ai suoi abbonati.

Chiudi il menu