You are currently viewing Alla scoperta di Monte Carlo, la città-stato più famosa del Principato di Monaco

Alla scoperta di Monte Carlo, la città-stato più famosa del Principato di Monaco

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Travel

Monte Carlo, talvolta riportato come Montecarlo, è il cuore pulsante, nonché la parte centrale della città-Stato del Principato di Monaco. Il Principato, considerato uno Stato indipendente, è attualmente il secondo Stato più piccolo al mondo dopo la Città del Vaticano. Ma nonostante i suoi soli due chilometri quadrati di estensioni, si colloca in un incantevole contesto naturalistico e paesaggistico, nel cuore della riviera francese. A ovest confina con Saint Michel, a nord-est con i quartieri Larvotto e La Rousse, mentre a sud con il quartiere La Condamine. A nord, invece, il Principato confina con la Francia.

La città, chiamata così dal 1866, deve il suo nome al principe Carlo III di Monaco. Infatti, fino al 1861 l’intero territorio era sotto il controllo del Regno di Sardegna, e la lingua parlata all’epoca era l’italiano. Oggi, divenuta città-Stato indipendente, è nota per i suoi alti grattacieli, i lussuosi casinò e per il Gran Premio di Formula 1, svolto annualmente tra le vie della città.

Monte Carlo, così com’è oggi, ha cominciato a svilupparsi a partire dall’Altopiano delle Grotte nel 1863, dove la più antica società del Principato, realizzò i primi ed iconici edifici del casinò e dell’Hôtel de Paris, nei quali alloggiava l’aristocrazia e la borghesia europea dell’epoca in visita alla città.

Lungo La Rocher nel centro della città, si trova il Palazzo del Principe, dove anche la diva di Hollywood, Grace Kelly – Princessa del Principato di Monaco – trascorse alcuni dei suoi giorni più felici. Il palazzo fu costruito nel XIII secolo ed era la residenza del Principe di Monaco. Oggi questo palazzo è aperto al pubblico ed è visitabile pagando un biglietto d’entrata. Quasi tutte le sale sono accessibili, ed ognuna di essa trabocca di ricchezza e stili differenti. Le sale visibili sono: gli appartamenti di Stato, il Salone Louis XV in oro e giallo, le boiserie in legno multicolore del Salone Mazzarino, i preziosi broccati che ornano la Sala Blu e la Sala del Trono, in pieno stile Impero. Inoltre, nel cortile interno al Palazzo si può tutt’ora assistere al Cambio della Guardia che avviene una sola volta al giorno, alle 11.50 precise.

Oggi Monte Carlo è famosa per essere la culla del lusso e del divertimento. Alla fine del XIX secolo fu realizzato – grazie al progetto dell’architetto francese Charles Garnier – il complesso comprende il casinò, Les Ballets de Monte Carlo e il Grand Théâtre de Montecarlo. Questo luogo rappresenta tutt’ora una delle principali fonti di guadagno del Principato, divenuto negli anni una vera e propria istituzione, attira appassionati di gioco d’azzardo da tutto il mondo.

Ovunque, l’interesse per il gioco è in continuo aumento e sviluppo, in particolare grazie alla sua diffusione nel digitale, grazie ad applicazioni e siti web certificati che ne permettono l’utilizzo in ogni momento. I giochi online, come le video slot, hanno avvicinato ai tavoli da gioco milioni di giocatori da ogni continente, alzando in questo modo anche il livello e l’interesse delle competizioni. Di fatto oggi il mercato nel gioco online rappresenta una gran fetta del mercato, ed è visto di buon occhio da tanti giocatori. Attraverso piattaforme online certificate è infatti possibile provare diversi giochi, in una rosa quasi illimitata di possibilità, dove gli esiti dei giochi sono casuali ed equi, come nel caso delle video slot, dove il sistema RNG è progettato per fornire miliardi di combinazioni possibili sulle bobine di una slot senza seguire uno schema preciso.

Monte Carlo con quattro tra i casinò più noti a livello mondiale, rimane comunque un luogo unico per gli appassionati del gioco d’azzardo, che qui possono trovare divertimento e lusso, combinati ad un’architettura unica e meravigliosa.

Di particolare bellezza sono anche i giardini dei casinò. Famosi per la loro eleganza e raffinatezza, sono giardini rigogliosi, attraversati da specchi d’acqua su cui si affacciano terrazze finemente decorate con sculture moderne. Attraversando i giardini, non sarà difficile scorgere una via interamente di negozi. Non dimentichiamo infatti che la città è famosa anche per il lusso e lo shopping. Qui sono presenti le marche di moda più famose come Prada, Cartier, Hermes, Dior, Louis Vuitton, Bulgari ecc.

All’interno del complesso architettonico dei casinò è presente inoltre l’Opéra de Montecarlo, un teatro di ammirevole fattura costruito nel 1870. Fu costruito per volontà del Principe Carlo, che volle affiancare ai casinò una sala dedicata alla musica e al teatro, combinando insieme divertimento e cultura. Alla sala, realizzata in stile Belle Époque, fu dato il nome di Salle Garnier ed è l’esatta riproduzione, in scala ridotta, dell’Opera di Parigi. Il teatro nel corso della sua storia ha ospitato artisti di fama internazionale ed è stato anche il palcoscenico di diverse prime assolute. Oggi è la sede ufficiale del Les Ballets de Monte-Carlo e della Monte-Carlo Philharmonic Orchestra, ma purtroppo gli interni non sono visitabili a meno che non si assista alla rappresentazione di uno spettacolo.

La città di Monte Carlo oggi si prospetta così come il luogo di villeggiatura ideale per gli amanti della vita mondana, del divertimento e del lusso. Ma la realtà è che, la città-Stato, è il luogo perfetto per soddisfare tutti i gusti dei suoi visitatori. Dai grattacieli super moderni, ai palazzi duecenteschi questa città offre numerose possibilità di vacanza.

È anche il luogo adatto per gli amanti della natura, che qui potranno trovare giardini a tema come il Giardino Giapponese o il Giardino Esotico, all’interno del quale è presente una grotta in pietra calcarea che raggiunge i 100 metri di altezza, ricca di cavità, stallatiti e stalagmiti i cui reperti, rinvenuti al suo interno, sono oggi conservati al Museo della Preistoria. Infine, il maestoso paesaggio del litorale, costeggiato da montagne e folta vegetazione, rende Monte Carlo una tra le zone più affascianti della Costa Azzurra.