Paddle tennis, quali sono le regole di questo particolare sport

Paddle tennis, quali sono le regole di questo particolare sport

Il paddle tennis o padel è uno sport che attrae sempre più gente. Si tratta di un buon modo per fare esercizio muovendo tutti i muscoli.
Inoltre, il paddle tennis è uno sport di coppia, pertanto aiuta a socializzare con la gente e promuove il lavoro di squadra. Insomma, è davvero un’attività che fa bene a fisico e mente.

Quali sono le regole del paddle tennis?

Qui di seguito andremo ad esaminare quali sono le regole di base del paddle tennis che ci permettono di giocare in maniera corretta. È comune vedere alcune persone, che venendo dal mondo del tennis, credono che le regole siano identiche, ma non è così. Il padel è uno sport a tutti gli effetti, pertanto ha le sue regole e i suoi colpi.

Regole generali del paddle tennis

Numero di giocatori: Anche se è comune vedere campi singoli in numerose strutture, il padel è uno sport di squadra dove si gioca con un partner per affrontare un’altra coppia. I campi singoli perlopiù fungono da spazi di allenamento.

Palline: Le partite ufficiali si giocano con 3 palline sul campo, che devono essere nuove e rispettare le normative della FIP sulla palla.

Racchetta: La forma e le dimensioni della racchetta devono essere a norma, inoltre è obbligatorio indossare il laccio presente nel manico al fine di evitare incidenti.

Scelta del campo o del servizio: All’inizio di ogni partita si sorteggia che coppia sceglie il servizio o il campo. La coppia che vince il sorteggio potrà scegliere tra le due cose.

Regole durante il gioco

Punteggio: si importa il sistema di punteggio del tennis. Le partite si giocano al meglio di 3 set. I giochi seguono il punteggio di 15, 30, 40, Vantaggi e/o Pari.
Ogni 3 giochi finiti si cambia di campo.

Posizione in campo: La palla può essere colpita indistintamente da qualsiasi giocatore in qualsiasi area del campo. È facile vedere principianti che cercano di convincere i loro compagni di squadra a non giocare nella loro “metà campo”.

Dinamica di gioco: Nel paddle tennis per far sí che la palla sia considerata buona deve toccare il terreno prima di colpire le pareti e/o la recinzione dopo aver rimbalzato a terra. Nel corso di un punto la palla può colpire muri e recinzioni. Il giocatore può colpire la palla con o senza un precedente rimbalzo ma con il massimo di un rimbalzo per colpirla.

Recupero fuori campo: Se l’avversario colpisce la palla con forza e rimbalzando sul campo esce fuori, il punto è considerato vinto dal giocatore che ha effettuato il colpo. Abbiamo comunque la possibilità di uscire dal campo e rimettere in gioco la palla, però sempre dopo il secondo rimbalzo.

Recupero nel campo avversario: Se, dopo il rimbalzo, tocca una delle pareti o la recinzione e ritorna nel campo dell’avversario, il punto è considerato vinto dal giocatore che ha effettuato il colpo. Ma, anche In questo caso, abbiamo la possibilità di recuperare il punto direttamente nel campo avversario.

Fallo di rete: Se tocchiamo la rete con la nostra racchetta, i vestiti o qualsiasi parte del corpo dopo aver colpito la palla, il punto è a favore dell’avversario.

La regola più importante del paddle tennis: il servizio

Parliamo di una delle regole più importanti del padel. Il servizio è considerato buono se la palla rimbalza nel quadro di campo corrispondente dopo essere stata colpita dal giocatore in servizio.
Come nel tennis, il servizio deve essere incrociato, cioè il giocatore che serve dalla metà destra del suo campo deve indirizzarlo verso la metà sinistra del campo avversario. A differenza del tennis, nel paddle tennis la palla non viene lanciata sopra la testa per eseguire il servizio, ma si lascia cadere lateralmente e si colpisce senza che la stessa superi l’altezza della vita al momento dell’impatto. A volte sorgono dubbi quando la palla colpisce la recinzione laterale.
Per chiarire ciò, basta ricordare che il servizio può essere diretto a qualsiasi area del campo avversario, ma non può mai colpire la recinzione metallica laterale. In ogni punto di servizio abbiamo due opportunità per mettere in gioco la palla. Inoltre possono presentarsi due casi: se la palla rimbalza due volte e tocca la recinzione laterale è considerata nulla e si ripete il servizio; se la palla rimbalza una volta e tocca la recinzione laterale è considerato un errore ed il giocatore non può ripetere il servizio.